Top100, Pinton annuncia un nuovo corso di laurea: «Università e imprese, legame solido»

Un «cuore pulsante» non solo per generare conoscenza, ma anche per condividerla con il sistema produttivo ed essere stimolo all’innovazione. Il magnifico rettore Roberto Pinton, dal nuovo quartier generale di palazzo Antonini Maseri, il gioiello palladiano dove l’ateneo friulano ha da poco trasferito la sua stanza dei bottoni (e che con Top 100 apre per la prima volta le porte al pubblico), sintetizza così il ruolo e la mission dell’Università di Udine. «Generatore di conoscenza», dunque, ma anche «motore dell’innovazione», anche attraverso una proposta didattica innovativa e sempre più trasversale, che tenga conto delle esigenze del territorio e delle sue imprese. E con un obiettivo strategico che per Pinton è quello di arrivare, al termine del suo quinquennio a palazzo Antonini, «a una caratterizzazione più chiara delle linee di carattere didattico e scientifico in base alle quali scegliere Udine come ateneo dove studiare, insegnare, fare ricerca».

Gli altri video di Top 100: Costruire il Futuro