Il segreto di Hermès: un artigiano, una borsa

Eccoci a Saint-Vincent-de-Paul, non lontano da Bordeaux. Qui Hermès, il colosso francese del lusso (ma ancora a conduzione familiare), ha appena inaugurato un nuovo stabilimento, fatto di legno e cemento e vetrate ampie che catturano la luce. È il diciannovesimo in Francia, per produrre la pelletteria, che nel caso di Hermès è 100% made in France. Passata la bufera del Covid, Hermès ha ricominciato a vendere come se niente fosse, oramai a livelli superiori al 2019. E così, bisogna produrre, sempre di più. Nel nuovo stabilimento, abbiamo accompagnato Guillaume de Seynes, numero due del gruppo ed esponente della vasta e discreta famiglia che ha la proprietà e la gestione di questa strana multinazionale. Ci ha spiegato i segreti di Hermès.
Di Leonardo Martinelli

Gli altri video di Economia