Hacker all'Usl6, ecco come funziona il sistema per rubare i dati

Una ventina di secondi per "criptare" oltre 18 mila file. La pericolosità delle intrusioni hacker è dimostrata da questa simulazione operata dall'azienda padovana di cyber security "Tg Soft". Si tratta di "Lockbit 2.0", una delle due piattaforme che hanno rivendicato il furto dei dati all'Usl6 di Padova e chiesto un riscatto.

Gli altri video di Nord Est Economia